Zenzero in polvere 80 gr.

4,99 IVA inclusa


Disponibilità: si
Codice prodotto ZENZ080
Categoria Spezie macinate Polvere
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Segnala ad un amico

Altre domande ?

ZENZERO - POLVERE

Una radice ricca di sostanze benefiche !

Barattolo da 80 gr. con tappo doppio dosatore

BPA free riciclabile

Lo zenzero è sulla lista delle sostanze "genericamente considerate salubri" della FDA Statunitense. 

Lo zenzero è sconsigliato per le persone che soffrono di calcoli biliari perché il vegetale stimola il rilascio di bile dalla cistifellea.

Lo zenzero può anche diminuire il dolore causato dall'artrite alle articolazioni,; inoltre può avere proprietà anticoagulanti, e abbassare il colesterolo, il che può renderlo utile per il trattamento di cardiopatie.

E' un'aspirina naturale : 5 gr. di zenzero al giorno, proprio come un'aspirina , aiutano a tenere fluidificato il sangue e diminuiscono il rischio di ictus e trombosi.

PROBLEMI INTESTINALI

Le sostanze contenute nello zenzero sono attive contro una forma di diarrea che è uno dei principali fattori di mortalità infantile nelle nazioni in via di sviluppo.

Lo zingerone è probabilmente il componente attivo contro l'enterotossigenica Escherichia coli, ovvero la diarrea nella sua forma sensibile al calore e indotta da enterotossine.

Stimolando i movimenti peristaltici, anche dell'intestino , lo zenzero è uno degli integratori più adatti ad aumentare l'eliminazione delle scorie della digestione. Questo lavoro è sostenuto anche dall'azione che esercita sulla colecisti : lo zenzero la stimola a contrarsi, permettendo il deflusso della bile nel duodeno.

La bile è un liquido prodotto dalle cellule epatiche e dalle cellule dei canalicoli biliari ed è indispensabile per l'assorbimento intestinale dei grassi alimentari e delle vitamine liposolubili, oltre che principale veicolo di eliminazione di sostanze tossiche, farmaci e colesterolo.

CHINETOSI E NAUSEA 

Lo zenzero, in numerosi studi, si è dimostrato efficace per il trattamento della nausea causata dal mal di mare, dal mal d'aria, dalla chinetosi in genere , dalla gravidanza, e dalla chemioterapia. Gli effetti antinausea e antivomito degli estratti etanolico ed acetonico del rizoma sono stati dimostrati sperimentalmente.

LA RADICE DELLA FERTILITA'

Da Oriente a Occidente , lo zenzero è stato sempre riconosciuto come potente afrodisiaco : in Cina era considerato un'efficace tonico yang, capace di rafforzare le energie maschili e offerto agli Dei per favorire la nascita dei figli maschi. In Turchia si usava in una bevanda per propiziare gli incontri amorosi nelle Americhe, gli Atzechi lo consideravano , insieme al cacao , un dono del Dio Quetzcoati, per la sua capacita' di suscitare la fertilita' : candito era distribuito invece dagli Arabi negli harem femminili.

CONTIENE TANTI SALI MINERALI

Il grande successo dello zenzero nella cucina e nella medicina ayurvedica è legato alla grande ricchezza di principi attivi racchiusi nella sua radice. 

Costituito per l'80% di acqua, è composto per lo più da amido, proteine, grassi, fibre, minerali, vitamine, zolfo e oli essenziali.

La componente di sali è particolarmente ricca ed è formata da un'alta dose di magnesio e calcio, fosforo, ferro e potassio, che rendono lo zenzero un'eccezionale rimineralizzante.

La sostanza che ne determina l'aroma piccante e il profumo pungente è invece il gingerolo, che , insieme allo shogaolo, al cineolo, al gingerdione e molte altre sostanze, permette allo zenzero di essere antiossidante ( dunque in grado di proteggere il corpo dai radicali liberi e dall'invecchiamento ) , antinfiammatorio, antidolorifico, digestivo, anticoagulante, antipiretico e altro ancora.

CONTRO I DOLORI REUMATICI

Legato all'azione antinfiammatoria di questa spezia è anche il suo potere antireumatico e adatto a contrastare i dolori artritici.

Riduce infatti la sintesi di quella classe di prostaglandine prodotte dalle cellule per scatenare la risposta infiammatoria e il dolore ad essa legato. In casi di artrite ( infiammazioni delle articolazioni ) e osteoartrite ( degenerazione delle cartilagini ) lo zenzero si è rivelato addirittura più efficace dell'Ibuprofene , il farmaco antinfiammatorio più usato in questi casi.

Caldo, antisettico e corroborante, lo zenzero è noto fin dai tempi antichi per le sue proprieta' riscaldanti e analgesiche, in grado di attenuare i dolori articolari.

MODO D'USO

Aggiungilo come ingrediente a minestrone, verdure cotte e crude , dolci.

Per combattere la nausea e il vomito versa 0,5 gr. di zenzero in polvere in poca acqua e bevi 3 volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi.

Per purificare il corpo dalle tossine, a colazione gustati una tazza di benessere da preparare così : miscela 50 gr. di te' verde foglie con 25 gr. di zenzero polvere e 20 gr. di foglie di menta. Fai bollire l'acqua , versa in una tazza e poi immergi un cucchiaio del mix  di erbe e zenzero , lascia in infusione per 10 minuti, filtra e bevi.

Per contrastare invece i dolori di stomaco il rimedio è : 2 cucchiai di zenzero in polvere, 4 cucchiai di galanga ( altra spezia detta anche " zenzero cinese " ) 1 cucchiaio di curcuma in polvere. Mescola gli ingredienti e usa questa miscela facendone sciogliere una punta di cucchiaio in una tazza di te' da bere 3 volte al giorno.

Per migliorare la circolazione del sangue ( fragilita' capillare, varici, vene ) nelle gambe , invece , fate così:   a giorni alterni  mettete in ammollo i vostri piedi fino alla caviglia in una bacinella di acqua caldina dove dentro avete sciolto un cucchiaino di zenzero in polvere.

Qualsiasi indicazione qui enunciata non sostituisce il parere del vostro medico. Sconsigliamo caldamente il fai da te terapeutico.




Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.