Pepe Lungo busta da 50 gr.

4,99


Disponibilità: si
Codice prodotto PEPL050
Categoria Spezie intere Semi
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Segnala ad un amico

Altre domande ?

PEPE LUNGO - FIORI

Per attivare la migliore metabolizzazione di quello che mangiamo !

Busta da 50 gr. 

Il suo nome botanico è Piper longum . E’ una liana alta circa 1-2 metri, con numerosi rami sottili. Le foglie sono lanceolate e verde brillante sul lato superiore. La pianta produce tuttto l’anno fiori eretti, raggruppati in strutture oblunghe e affusolate, che danno frutti lunghi e stretti che vengono raccolti prima della maturazione completa ed essiccati al sole (la spezia).
Dopo cinque anni, la pianta invecchia e deve essere sostituita.

Originario dei contrafforti dell’Himalaya dove cresce allo stato selvatico , cresce principalmente in India, Bangladesh e Sri Lanka. India ,  dove questa spezia  è più riconosciuta per usi medicinali che come spezia.
Quasi sconosciuto in Europa.
Ha in se' un alto contenuto di piperina 6%, molto più alto di quello del pepe nero e solo l’1% di oli essenziali.
 
Si presenta come una specie di piccola pannocchia di 2-3 cm di lunghezza e 1 cm di diametro formata da piccoli frutti uniti insieme, marrone, molto  profumato, ricorda un po’ l’incenso e la cannella, leggero simile alla liquerizia e al pepe nero.  Meno piccante del pepe nero con note dolci e fruttate, con un sentore di cannella, liquirizia e anice. 
 
Poco utilizzato nella cucina europea, ma molto in quella asiatica e nordafricana, ricorda il pepe nero, ma ha un gusto più caldo e aromatico.
Si abbina  molto bene alle carni più delicate come l’agnello e il pollo e il  pesce (in piccole quantità), e a tutte le verdure: dai pomodori alle zucchine, al cavolfiore, alle melanzane e ai cetrioli. Anche riso e cereali poveri di gusto,  possono essere aromatizzati con il pepe lungo.
 
Questa spezia ha la particolarità di sposarsi molto bene con i dessert: cioccolato, latte zuccherato, tutta la frutta (dalla macedonia al crumble, dalle gelatine alle marmellate). 
Delizioso sul formaggio fresco o aggiunto alle vellutate di legumi.
Entra nella composizione del curry e di alcune marinate in India e in indonesia.
Entra anche nel   ras-el-hanout di alta qualità , accanto al cubebe.
Si abbina molto bene alla citronella, alla vaniglia, alla miscela TRIKATU  e ai rizomi come zenzero, galanga e curcuma.
 
In cucina si usa pestato, o spezzettato con le mani, oppure finemente macinato con un macinacaffè dedicato. Come tutti i pepi, non sopporta il calore prolungato, meglio quindi aggiungerlo a fine cottura, per preservare tutte le sue proprietà aromatiche.

Usato in medicina Ayurvedica per il suo effetto vasodilatatore, stimola la produzione di sperma e di ovociti.
In India è utilizzato contro l’asma bronchiale e i dolori muscolari e, nella medicina ayurvedica, è prescritto in associazione con altri ingredienti per trattare l’acidità gastrica.
In Cina è utilizzato contro l’insonnia.
Viene nominata nei più' antichi testi indiani in sanscrito , che descrivevano la spezia e il suo uso nella medicina ayurvedica.
Raggiunse la Grecia attorno al V-VI secolo a.C: Ippocrate ne parla nei suoi scritti come di un medicamento efficace. Teofrasto, nel suo primo testo di botanica, lo descrive distinguendolo chiaramente dal pepe nero.
I Romani lo apprezzavano tantissimo e lo tassavano ritenendolo un lusso.

Anche nel Medioevo era molto usato poi, con la scoperta del continente americano e del peperoncino,  fu soppiantato da quest’ultimo e scomparve dalle nostre tavole , ma è un bene che non sia scomparso completamente , cosìche' possiamo usufruirne ancora oggi !

Controindicazioni

Non usare in caso di problemi di sanguinamenti, ulcera peptica, colite ulcerativa,

MODI D'USO

In caso di raffreddore, congestioni, tosse, stati catarrali.

Rimedio : ¼ di cucchiaino con un cucchiaino di miele per 3 volte al giorno, meglio assumere con acqua calda.

Influenza

Rimedio :  Pepe lungo ½ cucchiaino , miele 2 cucchiaini , zenzero succo ½ cucchiaino ..miscelare bene e assumere per 3 volte al giorno.

Tosse, singhiozzo, congestione dei seni paranasali

Rimedio : in una tazza di acqua bollente, aggiungere ½ cucchiaino di ognuno dei seguenti ingredienti: polvere di pepe lungo,  chiodi di garofano e salgemma. Lasciare posare per 10′, filtrare e bere ancora caldo. Ripetere, se necessario per altre 2 volte durante la giornata.

Tosse catarrale

Rimedio :  Alloro foglie polvere ½ cucchiaino , pepe lungo polvere ¼ di cucchiaino.  Aggiungere 1 cucchiaino di miele e mischiare bene. Assumere 2-3 volte durante la giornata.

Con il  pepe lungo,  lo zenzero e il pepe nero si prepara una formulazione tradizionale di primaria importanza nella medicina indiana, il TRIKATU  

OBESITA'

Rimedio : 1/3 di pepe lungo macinato fine fine , 1/3 di zenzero in polvere , 1/3 di pepe nero macinato fine : in questa formulazione voi ottenete il Trikatu fa, che fa aumentare  aumentare il calore corporeo e rafforza i processi digestivi.

È un attivatore metabolico. È impiegato come coadiuvante nelle malattie respiratorie, nella cura del sovrappeso, nell’ipotiroidismo e nella depressione.

Promuove l’eliminazione delle tossine.

Se ne assume 1/4 di cucchiaino per 3-4 volte al giorno. Abituatevi a metterne sempre una spolverata sul cibo, soprattutto sul salato.

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.